Project Management

Project Management

Per Project Management si intende il coordinamento di un insieme di progetti finalizzati al raggiungimento di obiettivi comuni ed alla produzione di deliverables che costituiscono l’output atteso dal programma.
Pertanto il Project Management può essere visto come un modello di governance per gestire un progetto di vaste dimensioni (programma), di impatto aziendale particolarmente significativo e di lunga durata articolato per progetti e sottoprogetti che ne costituiscono le componenti.
La gestione di un progetto riguarda l’allocazione dinamica, l’utilizzo, e la gestione delle risorse (umane e tecniche), entro vincoli di tempo e di costo.

In Novigo analizziamo le logiche di una gestione multiprogetto e con il cliente valutiamo come:

- accelerare, rallentare od interrompere i singoli progetti sulla base di priorità di carattere generale
- analizzare e valutare le priorità riguardanti le risorse non a livello di singolo progetto ma a livello di programma
- valutare i rischi e le issues in base alle esigenze dell’insieme dei progetti
- identificare le interdipendenze tra progetti

Ciclo di vita

Il ciclo di vita di un programma è descritto in termini di fasi per il raggiungimento degli obiettivi di business per cui viene avviato:

- Pre-setup: Finalizzata ad identificare e qualificare il valore ed i benefici di business attesi (Startup)
- Setup: Finalizzata a definire le componenti ed i criteri di misura adottati (compresa la Program Work Breakdown Structure, le WBS dei singoli progetti ed il master plan complessivo)
- Establishing Program Management & Technical Architecture: Finalizzata ad individuare il modo per raggiungere, monitorare e “mappare” il raggiungimento dei benefici previsti
- Delivering: Finalizzata al rilascio progressivo dei benefits previsti
- Closing: Finalizzata a consolidare e trasferire all’organizzazione quanto è stato realizzato

Metodologia

Una metodologia di project management definisce una serie di processi e di documenti finalizzati a garantire il presidio delle varie fasi di avvio, pianificazione, esecuzione, monitoraggio e controllo e chiusura di un progetto all’interno di un’organizzazione strutturata per lavorare per progetti. I passaggi che Novigo identifica per una metodologia di project management per una determinata organizzazione sono i seguenti:

- Definire e concordare in modo chiaro con il management le aspettative da soddisfare e gli obiettivi che la metodologia dovrebbe conseguire - Chiarire i contenuti ed il livello di dettaglio con cui esplicitarli
- Rivedere la metodologia attualmente utilizzata evidenziandone i punti di forza e debolezza
- Individuare le necessarie integrazioni in base a quanto definito dagli standard che si è deciso di adottare
- Valutare il livello di flessibilità necessario per adottare la metodologia di project management in tutti i progetti gestiti da una determinata organizzazione
- Costruire la metodologia definendo in modo puntuale per ogni processo gestito
- Implementare la metodologia

Gestione dei benefici

Il Project Management è orientato al raggiungimento e mantenimento dei risultati di business per cui l’iniziativa è stata avviata e gli investimenti sono stati allocati.
Deve pertanto essere analizzato e valutato in termini di valore creato prima di pianificarne le modalità di produzione.
L’attività di pianificazione implica quindi i seguenti passaggi:

- Identificazione dei benefici attesi
- Analisi dei benefici in termini qualitativi e quantitativi
- Pianificazione dei benefici attesi e dei legami con i deliverables di programma/progetto
- Realizzazione dei benefici
- Misura del loro raggiungimento e trasferimento all’azienda dei risultati e dei prodotti ottenuti

Dal punto di vista dei processi di pianificazione, i tempi, i costi, la qualità e le risorse sono pianificati a livello di singolo progetto e poi integrati in un Master Plan complessivo.
I rischi sono valutati sia a livello di progetto che di programma secondo le normali prassi di risk assessment.